Mercatini delle pulci in Europa

Mercatini delle pulci in Italia

Per gli appassionati e curiosi di mobili vintage e antiquariato, proponiamo qui di seguito alcune mete interessanti da vedere in Italia. Che sia una visita turistica o che si vada apposta perché appassionati di brocantage, tutte queste mete possono essere occasioni per visitare belle città, scoprire il nostro paese e assaporare la cucina locale.



ll Gran Balon (Torino)

Ogni seconda domenica del mese a Torino, dalle 8,00 alle 18,00 circa si svolge a Torino il Gran Balon. Si tratta di un mercato dell'antiquariato composto da 250 bancarelle, 50 negozi che ormai da 30 anni caratterizza la città.

Percorrete le strade del mercato facendovi attirare dai banchi del Vintage, dove vecchie Hermes o trench usati possono essere acquistati a prezzi contenuti, oppure entrate nei negozi della via centrale, cercando di rovistare fra oggetti provenienti da cantine della vecchia nobiltà piemontese esposti insieme ad oggetti di design industriale provenienti direttamente dalla vicina Francia.

Il quartiere è bohémien ed è stato anche la location delle riprese del film “La donna della domenica” tratto dall'omonimo libro di Fruttero e Lucentini. Potete incontrare, quindi, fascinosi e storici ristoranti che offrono pietanze della cucina tipica piemontese o che si ispirano alle contaminazioni francese che invadono tutto il piemonte.
Gran Balon



Gran Balon
Il Gran Balon si estende per tutta Via Borgo Dora, fino al Cortile del Maglio dove vengono ospitati artigiani amatoriali che ben si fondono con gli antiquari e rigattieri del Borgo.

Consigliamo una passeggiata di domenica mattina, un pranzo o un aperitivo da scegliere nei tanti bar della zona e un giro in mongolfiera, proprio posizionata alla fine del mercato.
Una vista inusuale di Torino dall'alto che permetterà di apprezzare una vista a 360 gradi dal Frejus fino alla ben nota collina di Superga.

Il Gran Balon ha anche un fratello “minore” che si svolge ogni sabato mattino. Si tratta di un mercatino delle Pulci, chiamato semplicemente Balon. Questo mercato, sicuramente meno prestigioso del Gran Balon, può essere motivo di una visita attraversando il famoso mercato di frutta e verdura di Porta Palazzo, il vero punto di ritrovo dei torinesi il sabato mattina.





I grandi mercati (Cherasco)

Sempre in Piemonte, non lontano da Torino, è possibile visitare il Mercato di Cherasco che, nell'omonima cittadina, propone centinaia di espositori (sono oltre 600 in questa edizione) nel cuore del suo Centro. Sparsi per la scenografia barocca delle vie, ai piedi dei palazzi storici, sotto i portici, a fianco delle chiese, nelle piazzette, tanti banchi che creano un'atmosfera di fascino intenso, con l'evidente disordine delle merci e delle persone che cercano, rovistano, contrattano per ottenere l'affare.

Il mercato offre la possibilità di trovare mobili di tutte le dimensioni, forme ed epoche, tavoli e tavolini, armadi, sedie, divani e poltrone, letti in ferro battuto, specchi, quadri e stampe, cornici, libri e dischi ormai introvabili sul mercato.

Il mercato, giunto ormai alla sua 95 esima edizione si svolgerà nel 2016 il 20 marzo, l'11 settembre e il 4 dicembre, sempre dalla mattina alle 8 fino alle 18 del pomeriggio circa.






Mostra Mercato del c'era una volta (Gonzaga MN)

Gli amanti dell'antiquariato possono trovare un appuntamento fisso più volte all'anno nel comune di Gonzaga con l'evento C'era una volta Gonzaga. Il calendario del 2016 dei mercatini di antiquariato C'era una volta Gonzaga prevede le date del 6 gennaio Epifania, 24 gennaio, 27 febbraio e 28 febbraio, il 28 marzo Lunedì dell'Angelo, il 25 aprile, il primo maggio, il 22 maggio edizione speciale, il 2 giugno, il 24 luglio, il 3 settembre, il 11 settembre, il 1 e 2 ottobre, il 23 ottobre, il primo novembre, l'8 dicembre, il 26 dicembre Santo Stefano.

Si tratta di uno dei mercatini più interessanti della provincia mantovana, che si svolge a Gonzaga (MN). Ad opera del Circolo Filatelico Numismatico ed Hobbistico di Gonzaga, in collaborazione con il Comune di Gonzaga, questo mercatino dell' antiquariato e collezionismo occupa una superficie ampissima, che si divide Piazza Matteotti e le relative vie adiacenti.

Il sapore del passato è davvero palpabile nell'aria e oltre 400 espositori sono presenti dall'alba al tramonto, con qualsiasi condizione atmosferica. D'inverno sono presenti anche stand ad opera della Pro Loco con degustazione di Vin Brulè e caldarroste. Ed è bellissiimo vagare sotto ai portici con le mani riscaldati dal tepore di un bicchiere di vino, in cerca di un cappello vintage o di un orologio da taschino.





Il mercato dell'antiquariato (Naviglio Grande Milano)


L'ultima domenica del mese (TRANNE DICEMBRE anticipato) dalle ore 9:00 alle ore 18:00 nell'affascinante e pittoresco quartiere Ticinese dei Navigli si svolge il mercato dei Navigli di Milano.
Si tratta di un percorso di più di 2km che partendo dalla famosa chiusa della Conchetta progettata dal genio di Leonardo da Vinci si dirama sull'Alzaia Naviglio Pavese, passando dalla nuova Darsena ,ai vicoli del'Alzaia del Naviglio Grande ricchi di studi di Poeti e Artisti che rievocano atmosfere di un romantico passato.

E' un grande mercato che ospita operatori autorizzati e selezionati con cura ad ogni edizione.
Collezionismo, bric-Ã -brac, modernariato, artigianato, giochi, antiquariato e ricercato abbigliamento vintage, sono a disposizione degli oltre 60.000 visitatori che dal 1980 non perdono l'occasione di far visita al nostro amato quartiere "bohemien" .
Un itinerario esclusivo tra botteghe, atelier e boutique per scoprire lo straordinario patrimonio, custodito anche all'interno delle caratteristiche corti, non solo abbigliamento, ma soprattutto produzioni tipiche, Luxury Shopping – Moda Italiana – Arte e collezionismo.






Brocantage la fiera dell'antico (Novegro)


La mostra-mercato "Brocantage", che ha come sottotitolo la dizione "Fiera dell'Antico", è uno dei più importanti ed apprezzati appuntamenti di Novegro.
Ideata nell'ormai lontano 1986 dall'avvocato Vincenzo Pagliuzzi, la rassegna mette in mostra, con una formula assolutamente originale, la colorata attrattiva del commercio "brocante".
Un'infinità di pezzi d'epoca, di mobili, di quadri e arredi vari si ripropongono in ogni edizione all'interesse di appassionati e collezionisti.

Con il tempo la Mostra si è sempre più qualificata in modo da soddisfare anche le esigenze dei visitatori più competenti.
Anche per questo motivo in concomitanza ad alcune edizioni dell'anno vengono organizzate rassegne di argomento specifico che rappresentano un ulteriore approfondimento tematico e commerciale della mostra maggiore.



Tali appuntamenti, che tendono a moltiplicare l'attenzione del pubblico e a guadagnare nuovi visitatori, garantiscono anche la "longevità" di un evento come il "BROCANTAGE" che, favorito dalla esclusiva "location" milanese, sta diventando, in una fase di inevitabile riduzione del mercato, una riconosciuta risorsa per tutti gli operatori italiani del settore.
Abitualmente il numero degli stand presenti alla Mostra-Mercato si aggira attorno ai 200 espositori provenienti da tutte le regioni italiane e la media dei visitatori per edizione raggiunge le 6000 presenze.



0 commenti all'articolo
Effettua l'accesso per inserire un commento. Clicca qui